Lo scrittore statunitense Gregory Maguire scrive: “Ricordatevi di respirare. Dopo tutto, è il segreto della vita”.

In questo periodo difficile ci siamo accorti di quanto il respiro sia davvero la parte essenziale della nostra esistenza. Lo diamo per scontato, lo reputiamo una cosa facile ma respirare bene è tutt’altro che semplice.

Ecco perché abbiamo deciso di organizzare la nona edizione di TEDxTrento all’aria aperta, sulle nostre meravigliose montagne che ci regalano uno spettacolo per gli occhi e per la mente.

Ripartiamo da qui, con un respiro di aria buona lungo e profondo, per aprire la mente a tutte le idee che i nostri relatori porteranno sul nostro famoso bollo rosso.

SPEAKER

SPEAKER

Paolo Simoni

Co-fondatore e direttore di Home Movie

Co-fondatore e direttore di Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia, con sede a Bologna, è curatore di numerosi progetti di recupero e valorizzazione del patrimonio audiovisivo privato italiano, come la piattaforma digitale Memoryscapes – Il cinema privato online (memoryscapes.it) e il festival Archivio Aperto (archivioaperto.it), giunto alla XIV edizione. Phd al Politecnico di Torino, ha svolto incarichi di ricerca e docenze in diversi atenei italiani; è autore di saggi sul cinema amatoriale e sperimentale e della monografia Lost Landscapes. Il cinema amatoriale e la città (Kaplan, 2018)

VEDI IL TALK

Marco Nieri

Bioricercatore esperto in salute dell’habitat

Bioricercatore esperto in salute dell’habitat, da oltre 30 anni crea ambienti di vita e di lavoro orientati al benessere dell’uomo e dell’ambiente. Ha ideato “Bioenergetic Landscapes”, un’innovativa tecnica per studiare gli effetti sul corpo umano del bio-elettromagnetismo vegetale, con cui realizza spazi verdi terapeutici in Italia e all’estero. È trainer e studioso di Forest Bathing e progetta percorsi in tutt’Europa. Conduce workshop esperienziali in parchi, boschi e foreste dove illustra i meccanismi dell’interazione biologica con le piante e l’effetto terapeutico degli alberi sul nostro organismo. Articoli sul suo lavoro appaiono su quotidiani e riviste nazionali ed internazionali.

Vedi il Talk

Elisa Ricci

Professoressa di Intelligenza artificiale

Elisa Ricci è professoressa di Intelligenza Artificiale presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione dell’Università di Trento e responsabile del laboratorio Deep Visual Learning alla Fondazione Bruno Kessler. Si è laureata in Ingegneria Elettronica nel 2004 e ha ottenuto il dottorato di ricerca nel 2008 all’Università di Perugia. È stata postdoc all’Idiap Research Institute in Svizzera e visiting researcher al Politecnico di Zurigo in Svizzera e all’Università di Bristol nel Regno Unito. La sua attività di ricerca spazia dalla visione artificiale all’analisi dei dati multimodali e alla percezione robotica. È autrice di oltre 120 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali. E’ stata responsabile di numerosi progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale.

Luca Pappalardo

Ricercatore al CNR di Pisa

Luca Pappalardo consegue la laurea specialistica in Informatica presso l’Università di Salerno e il dottorato di ricerca in Informatica presso l’Università di Pisa. E’ stato visitatore presso la Northeastern University di Boston e ricercatore presso la Budapest University of Technology and Economics. Attualmente, è ricercatore presso l’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione (ISTI) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa. Si occupa dell’analisi di big data e dell’applicazione dell’intelligenza artificiale in vari campi, tra cui lo studio, la modellazione e la previsione della mobilità urbana e delle migrazioni, lo sviluppo di algoritmi per la valutazione automatica delle prestazioni e la previsione degli infortuni.

VEDI IL TALK

Andrea Mustoni

Biologo

Andrea Mustoni è nato a Milano il 15 febbraio 1964. Dopo aver conseguito la maturità scientifica presso il Liceo “L. Da Vinci” di Milano, nel 1991 si è laureato in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Milano. Dal 1989 al 1994 ha collaborato con la Sezione Ecologia del Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Milano. Dal 1994 al 2002 ha collaborato con l’Unità di Ecologia e Gestione dell’ambiente della Facoltà di Scienze Fisiche e Naturali dell’Università degli Studi di Milano, Sede di Varese (dal 1998 Università dell’Insubria), su temi attinenti la conservazione e la gestione degli Ungulati e dei Carnivori alpini. Dal 2002 è dipendente del Parco Naturale Adamello Brenta, presso il quale si occupa di conservazione della fauna alpina e di ricerca scientifica in campo ambientale.

VEDI IL TALK

Daniel Lumera

Scrittore

Scrittore, docente ed esperto di scienze del benessere e della qualità della vita, è riferimento internazionale nella pratica della meditazione che ha studiato e approfondito con Anthony Elenjimittam, discepolo diretto di Gandhi. Autore bestseller ed ideatore del metodo My Life Design®️ è inoltre fondatore dell’Associazione My Life Design Onlus e della Giornata Internazionale del Perdono, che nelle ultime tre edizioni ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica italiana. È del 2020 il bestseller “Biologia della Gentilezza” scritto insieme alla docente di Harvard Immaculata De Vivo che ha dato origine al movimento “Italia Gentile” coinvolgendo centinaia di migliaia di persone, enti, comuni e città oltre alla Repubblica di San Marino, primo “Stato gentile”. E’ di giugno 2021 il nuovo bestseller, sempre scritto con la prof. Immaculata De Vivo, “La Lezione della Farfalla”.

VEDI IL TALK

Riccardo Rea

Artista poliedrico

Riccardo Rea è un artista poliedrico. Appassionato da sempre di ogni tipo di sport, durante l’adolescenza scopre le arti circensi. Ed è un colpo di fulmine. Dopo la laurea in Scienze Motorie, approfondisce il mondo dello yoga e delle discipline olistiche e si dedica al contempo anche alla musica. La giocoleria però rimane l’arte che più lo rappresenta, non solo come pratica ma come vero e proprio stile di vita: oggi infatti si destreggia tra acrobatica, musica, insegnamento dello Yoga e dell’educazione fisica a bambini e anziani. Nel suo percorso ha approfondito il tema del respiro sia nell’ambito dello Yoga, sia attraverso la sua tesi di laurea, nella quale ha dimostrato gli effetti della respirazione sull’allenamento degli atleti.

Vedi il Talk

Tamara Lunger

Alpinista d’alta quota

Una delle alpiniste d’alta quota più forti del mondo, ha affrontato gli 8000 in invernale. Tra le sue tante imprese: nel 2010, a 23 anni la donna più giovane sul Lhotse, nel 2014 ha raggiunto la vetta del K2, senza ossigeno, seconda donna italiana nella storia. Nel 2016 tenta la vetta del Nanga Parbat in inverno con Simone Moro ma è costretta a rinunciarvi a 70 m dalla vetta. Nel 2018, insieme a Simone Moro, è arrivata in cima alla montagna più alta nella zona più fredda del pianeta – il Peak Pobeda. Per Tamara la montagna è il “campo di gioco” di grandi gioie e di grandi dolori, attraverso cui conoscere se stessa ed evolvere. Evoluzione che l’ha portata ad affrontare di nuovo il K2 nella spedizione invernale a cavallo tra il 2020 e il 2021 dalla quale rientra con il dolore della perdita dei suoi compagni di scalata, la consapevolezza della sua capacità di rinunciare all’attrazione di una vetta quando in gioco c’è la vita e una visione più ampia di se stessa come atleta professionista.

Chiara Christè

Performer

Chiara Chistè, cantante e musicista, nonostante le forti influenze derivate dallo studio della tradizione jazzistica, il suo stile si pone a cavallo tra numerose correnti musicali, incorporando elementi da artisti come Jeff Buckley, Fiona Apple e Chet Baker. Simone Brilli, musicista, laureato con lode in Batteria Jazz presso la Siena Jazz University, ha modo di studiare con grandi nomi del Jazz italiano, come Fabrizio Sferra e Alessandro Paternesi.

VEDI LA PERFORMANCE

Francesco Bruni

Timoniere Luna Rossa

Classe 1973, DNA meravigliosamente palermitano, è nella rosa dei velisti italiani in attività più completi e titolati. Il suo medagliere conta ben 8 titoli Mondiali, 7 Europei e 18 Nazionali, conseguiti in classi diverse, dal Laser all’altura, dalla Star al 49er. È stato vicecampione mondiale nella classe Moth, primo nel ranking mondiale ISAF di Match Race (2011) e vincitore della Prada Cup (2021). Ha partecipato a 3 olimpiadi e 5 America’s Cup (di cui 4 con Luna Rossa). È il timoniere italiano con più regate vinte in un match di America’s Cup (36a edizione).

VEDI IL TALK

Myrtha Zierock

Imprenditrice Agricola

Dopo gli studi di scienze ambientali a Freiburg, Germania, e 3 anni di esperienza orticola in USA e Quebec, Myrtha Zierock (29) è tornata dal 2019 nell’azienda di famiglia per contribuire alla diversificazione agricola con un focus sulla produzione orticola – redditizia, ma in sintonia con il metodo biodinamico applicato in azienda da oltre 15 anni. Usufruendo anche gli spazi sotto le pergole, Myrtha coltiva 25 varietà diverse su 1400 mq in sede a Mezzolombardo, espandendo la produzione a 1 ettaro ai piedi del Monte Baldo focalizzandosi sulle colture autunnali e invernali.

VEDI IL TALK

Andrew Basso

Illusionista ed escapologo

Andrew Basso , classe 1985, vive negli Stati Uniti ma nasce a Borgo Valsugana, un piccolo paese del Trentino. A otto anni avviene il suo primo incontro con la magia quando un prestigiatore fa sparire una pallina rossa che riapparira’ nelle mani di mamma Clara. E’ il momento che segna l’inizio del sogno di Andrew, quello di diventare un illusionista. Inizia cosi un viaggio nello studio dell’arte magica fatto di passione, sacrifici e scelte coraggiose che lo porteranno vent’ anni dopo a diventare l’unica eccellenza italiana tra i sette migliori illusionisti al mondo nello show THE ILLUSIONISTS, esibendosi sui piu’ importanti e prestigiosi palcoscenici del mondo. Vincitore del premio come miglior illusionista italiano “Master of Magic” e del titolo mondiale di escapologia “Escape Champion”, Presidente e fondatore dell’accademia d’arte magica “Prestige Magic Academy”, ha pubblicato recentemente con Mondadori la sua prima autobiografia dal titolo Credi nell’Impossibile.

Vedi il Talk

Nicola Segata

Professore CIBIO

Nicola Segata è professore e capo laboratorio al dipartimento CIBIO dell’Università degli Studi di Trento e all’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Dopo aver ottenuto il dottorato in informatica all’Università di Trento nel 2009, ha lavorato come ricercatore alla Harvard School of Public Health dove ha iniziato gli studi sul microbioma umano con approcci di metagenomica computazionale presso il laboratorio del Prof. Curtis Huttenhower. Nel 2013 è ritornato all’Università di Trento (Dipartimento CIBIO) per fondare il proprio laboratorio multidisciplinare che utilizza nuovi approcci sperimentali e computazionali per lo studio del microbioma umano e le sue variazioni rispetto alle condizioni dell’individuo, alle caratteristiche delle popolazioni, e a diverse condizioni di salute.

VEDI IL TALK

Partner Sostenitori dell’ Evento

Keep calm e … RESPIRA !

Cos’è TED?
Nello spirito di “idee che meritano di essere condivise”, i TEDx sono eventi locali, organizzati in maniera indipendente che si propongono di ricreare a livello locale un’esperienza simile a quella che si vive ad una Conferenza TED. Più di 5.000 eventi TEDx sono stati realizzati finora e alcune presentazioni sono diventate TEDTalks famosissimi. Ad un evento TEDxpresentazioni dal vivo e proiezioni di video tratti dai TEDTalks si alternano per favorire relazioni e discussioni tra i partecipanti. TED dà suggerimenti generali, norme e regolamenti per il programma dell’evento TEDx, ma ogni evento è organizzato in maniera indipendente.

Cos’è TEDx Trento
TEDx Trento vuole promuovere l’innovazione sociale attraverso la diffusione di idee ed esperienze positive. L’obiettivo è coinvolgere il territorio e i principali protagonisti, pubblici e privati, dell’ecosistema dell’innovazione, facilitando l’incontro tra persone con sensibilità e competenze diverse, con l’intento di creare nuovi progetti e comunità di innovatori.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Rimani aggiornato rispetto ai nostri eventi in programma.  Noi di mail ne mandiamo davvero poche, ma sensazionali.