Un origamista, un ricercatore di cellule ed uno studente – sportivo estremo.

Carissimi appassionati TED,
nella scorsa puntata avevamo cominciato il nostro viaggio verso il “coraggio d’osare”: forti dei consigli del mago Walter nelle sue “briciole d’osare”, ci eravamo incamminati verso la nostra vetta, seguendo le orme di tre esploratori d’eccezione, che di sfide, avventura e intraprendenza ne sanno davvero qualcosa!

Ma il nostro viaggio è solamente all’inizio e, per andare avanti, verso quegli obiettivi che rimandiamo o quelle avventur e che ci neghiamo, abbiamo bisogno di nuova linfa, di una continua ispirazione. Per questo, gli speaker di TEDxTrento sono come un grande caleidoscopio di luci e colori: con i loro sentieri così diversi, con le loro personalità così spiccate e composite, ci restituiscono la bellezza della vita e delle sue infinite sfumature. Starà a voi scegliere l’idea che più vi colpisce, le parole che più vi accendono, quello sguardo che vi cattura, grazie al misto di pura follia e grande determinazione proprio di chi vive all’insegna di “ideas worth spreading”.

Chi sarà il primo a conquistarvi? Forse sarà proprio Roberto Gretter. E lo farà con un’arma tanto inaspettata, quanto affascinante: gli origami. Una passione lontana, ma in costante evoluzione: Roberto ha cominciato con le prime piegature nel 1997, senza accontentarsi, tuttavia, di diventare uno dei tanti soci del Centro Diffusione Origami. Ha deciso, allora, di cimentarsi in qualcosa di diverso: creare nuovi modelli da diagrammare, sperimentare con qualsiasi superficie curva che gli capita a tiro, inserendola nei suoi origami, sfruttando ogni piega e tassellazione. Dopo aver girato per mostre nazionali ed internazionali, Roberto ci spiegherà come si possa osare, con gli origami!

Se, invece dell’arte, siete più affascinati dalle scienze e dalla tecnologie, non temete: TEDxTrento ha qualcosa in serbo anche per voi!E siamo certi che il talk di Massimo Pizzato farà proprio al caso vostro. Non temete, questo brillante ricercatore del CIBIO (Università di Trento) nonostante un currriculum di formazione internazionale, non vi annoierà con formule complicate e paroloni incomprensibili. Al contrario, vi racconterà una storia lunghissima, divisa fra due continenti e quattro nazioni, su una delle lotte più antiche e controverse della storia umana: quella contro i virus. E su come un rimedio naturale, apparentemente semplice, ma efficace, possa fare la differenza. Siete curiosi di scoprire di che cosa si tratta? Venite a sentirlo il prossimo 28 Novembre!

TEDxTrento, lo sapete, è un grande contenitore di racconti, di vissuti, di storie che lasciano il segno.

Come quella di Daniele Fronza. All’apparenza, Daniele Fronza è un diciannovenne assetato di vita e di esperienze, come tutti i giovani della sua età. Ma nasconde, dietro al suo sorriso solare e contagioso, un male che lo attanaglia e non lo molla mai: la fibrosi cistica. Certo, penserete voi, un ragazzo così giovane, colpito da una malattia rara come questa, sembrerebbe troppo sopraffatto da una vita beffarda o da un destino davvero crudele, per credere ancora nell’entusiasmo, nella passione, nella vita. Eppure, Daniele ha raccolto tutto il suo “coraggio d’osare” e ha fatto in modo che la malattia non lo allontanasse dal suo più grande sogno: quello di scalare il Kilimangiaro, in Africa, con le sue sole forze. Desiderio che ha realizzato, credendo in se stesso e non facendosi fermare da nulla, neppure dal suo corpo riluttante. E se Daniele ce l’ha fatta, allora potrete farcela anche voi, ogni giorno, nelle sfide che vi si preparano davanti o negli ostacoli che si frappongo ai vostri desideri. E se vi capita di dimenticarlo o, ancora, non ci credete fino in fondo, venite a TEDxTrento, il prossimo 28 Novembre: noi offriamo una squadra di speaker eccezionali, un gruppo affiatato di volontari e tanti partner che credono nella nostra causa.

Voi dovete solo metterci il vostro cuore e aprirlo a grandi emozioni!
Vi aspettiamo!

Edizioni precedenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi