TEDx Trento 2016: Giorgio Vallortigara e Claudia Clementi

Carissimi appassionati TED,

avete preso tutti i vostri bagagli di progetti e desideri? Vi state avvicinando all’imbarco? Il velivolo targato “Ideas worth spreading” vi sta aspettando per cominciare un viaggio che tutti voi, intrepidi sognatori ed appassionati innovatori state aspettando! Le nostre “Prove di Volo” stanno per prendere avvio all’Auditorium Santa Chiara e vogliamo che siate pronti per questo turbine travolgente di emozioni e novità, a partire dal nostro equipaggio.

Ne volete un assaggio in anteprima? Preparatevi a lasciarvi affascinare dalla cultura e dalla conoscenza di Giorgio Vallortigara, professore di Neuroscienze all’Università di Trento ed attento divulgatore scientifico, a cui ha dedicato libri ed articoli. Insignito del premio Geoffry Saint Hilare per l’etologia ed autore del recente volume “Divided Brains”, Giorgio calcherà il palco di TEDxTrento 2016 per spiegarci fenomeni bizzarri e ancora misteriosi, come le asimmetrie del cervello, riscontrabile sia negli uomini che nel comportamento animale. La distribuzione di queste asimmetrie sembra sfuggente e difficile da comprendere, in quanto non si presenta in maniera uniforme in tutti gli individui, come ci dimostra il mancinismo nel mondo umano. Come spiegarlo, allora? Secondo Giorgio, una nuova idea, attinta dalla teoria matematica dei giochi, potrebbe essere la chiave. Ne volete sapere di più? Vi aspettiamo in prima fila il 27 Novembre a  TEDxTrento, per questa e tante altre “Prove di Volo”!

Una “Prova di Volo” è anche quella di Claudia Clementi, donna intraprendente e piena di determinazione. Specializzata in criminologia, arriva alla direzione dell’amministrazione penitenziaria di vari istituti, in Piemonte e nelle Marche, approdando poi al timone della Casa Circondariale “Rocco D’Amato” di Bologna, istituto di grandi dimensioni  con circa 800 detenuti inseriti in diversi circuiti differenziali. Per Claudia, è nostro compito occuparci dei detenuti, di coloro che, un giorno, torneranno ad essere i nostri vicini di casa, pur avendo sbagliato una volta.Per questo, Claudia vuole avere un impatto sulle vite di questi futuri “vicini” di qualcuno, individui rilasciati verso una vita nuova e migliore. Non a caso, la casa “Rocco d’Amato” guidata dalla nostra Claudia offre attività che possano fornire felicità e appagamento agli ospiti della struttura: dalla scuola (di ogni grado, a partire dalla primaria fino all’università), al lavoro, dalla musica allo sport, fino al confronto culturale, passando per un corso di cucina con alti chef. La felicità è un bisogno serio ed imprescindibile per l’uomo, come si è spesso detto, e Claudia ne ha riportato la centralità all’interno di uno dei luoghi più dimenticati e meno considerati nel nostro immaginario: il carcere.

Che dite, Claudia ha colpito nel segno? Venite a sentire la sua storia dal palco dell’Auditorium Santa Chiara: il cielo cristallino e le nuvole lontane dall’orizzonte fanno presagire delle “Prove di Volo” assolutamente uniche e spettacolari!

Vi aspettiamo!

Cecilia

Edizioni precedenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi